facebook youtube trip advisor
 
 
 
 
 
 

Etruschi. Il privilegio della bellezza

Curatrici S. Rafanelli, P. Spaziani

Etruschi 250Un vero e proprio viaggio dei sensi quello da percorrere lungo l'itinerario suggerito in questo testo. Uno sguardo lanciato attraverso i diversi modi di vivere l'ideale della bellezza da parte degli etruschi: il popolo che ha saputo elevare la cura del corpo a simbolo eterno del proprio indiscutibile e aristocratico fascino.

I luoghi termali, i profumi, gli unguenti, le erbe medicinali, l'arte cosmetica con i suoi strumenti fatati, tutto concorre a tessere la trama di un'unica misteriosa e appassionante storia. E a raccontarla sono gli oggetti stessi che compongono la toeletta di una donna etrusca straordinariamente moderna: solo le immagini mute, dopo quasi tremila anni, sanno ancora riflettere, nel fondo dorato di uno specchio, la sua incorrotta ed ineffabile bellezza.

Teopompo, nel libro CLIII della sua storia, dice che:
...presso i Tirreni le donne sono tenute in comune, che hanno molta cura del loro corpo e che si presentano nude, spesso, tra uomini, talora fra di esse, in quanto non è disdicevole il mostrarsi nude. Stanno a tavola non vicino al marito, ma vicino al primo venuto dei presenti e brindano alla salute di chi vogliono. Sono forti bevitrici e molto belle da vedere.
(Ateneo, in "Deipnosofisti", XII, 517 d)


Simona Rafanelli è etruscologa, dirige dal 2002 il Museo Civico Archeologico "Isidoro Falchi" di Vetulonia, ha riaperto dal 2009 gli scavi della città etrusco-romana di Vetulonia, individuando una nuova domus etrusca straordinariamente conservata.

Paola Spaziani è archeologa, dirige dal 2002, con la collega M. Franesca Colmayer, la sezione didattica del Museo Archeologico e d'Arte della Maremma di Grosseto, ha intrapreso dal 2009 lo studio approfondito delle mura urbiche di Ferentino.

Scopo dell'arte del trucco è di procurare una bellezza acquistata, mentre quello della cosmetica, che è parte della medicina, è di conservare nel corpo tutta la sua naturalezza, a cui si accompagna una naturale bellezza…
(Galeno, "L'Arte medica")

 

Dati tecnici del libro

2010
Formato cm 17 x 24
Confezione brossura legata
Copertina morbida con bandelle
ISBN 978-88-95642-61-1
Pagine 264 Illustrazioni 140

 

Per acquistare

Librerie fiduciarieConsulta l'elenco delle Librerie Fiduciarie Aboca
 

Vai all'E-Shop
 


Video
  • Etruschi - Il privilegio della bellezza

    18 aprile 2011 | Min. 7:19

 
I libri Aboca Edizioni si possono vedere ed acquistare presso le Librerie Fiduciarie Aboca oppure sul sito www.abocashop.com.
Se desideri chiarimenti o informazioni puoi chiamare il numero 0575/733589 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 (dal lunedì al venerdì) e il nostro staff sarà disponibile a fornire qualsiasi chiarimento.
 

Sitemap

 

 
Copyright © 2016 Aboca Museum
Palazzo Bourbon del Monte | Via Niccolò Aggiunti 75 | 52037 Sansepolcro (AR) Italia | Telefono +39 0575 733589 | Fax +39 0575 744724

ABOCA SPA SOCIETÀ AGRICOLA
Fr. Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR) | P.I. 01704430519 | Registro imprese di Arezzo: 01704430519 | Capitale sociale: € 16.921.084 i.v.

Aboca Museum ^