Mortaio iberico in bronzo
 

Descrizione: di forma bassa svasata, a quattro contrafforti; decorazione classica della tipologia detta “dei re cattolici” con le lettere della parola AMEN, ma sormontata da un fiore di giglio sovrapposto.

Epoca
: SPAGNA O PORTOGALLO, XVI secolo

Note
: Sulla presenza della parola AMEN sul mortaio iberico, vedere ad esempio Bofill (F. de P.): Catalogue de mortiers Collection Palacio de Perelada, 1967, n°23 repr. P.79. La caratteristica eccezionale della presenza di un giglio sovrapposto potrebbe corrispondere ad una richiesta particolare. La presenza di fiori di giglio di questi tipo nell’arte decorativa portoghese a partire dal XV secolo può costituire un’altra origine possibile. Un dettaglio concernente la tecnica di fusione merita inoltre di essere sottolineato: i motivi dei contrafforti sono applicati sopra i pastillages mentre essi sono generalmente posti prima sull’elemento da molare.

Altezza: 8,7 cm
Diametro superiore: 13,8 cm
Diametro inferiore: 9,7 cm

 

Aboca Museum