facebook youtube trip advisor
 
 
 
 
 
 

Approfondimento storico filosofico

Balancia 0Ai primordi dell’esistenza dell’uomo le erbe curative venivano ingerite direttamente oppure preparate in forme estremamente semplici che prevedevano tutt’al più lo schiacciamento o la macerazione in acqua, latte, vino, aceto, grassi vegetali ed animali. L’uso del fuoco e di utensili di metallo, costituì un’ ulteriore tappa evolutiva per il miglioramento dei processi di estrazione.

La scoperta della distillazione alcolica, intorno al X sec. d.C., dette la possibilità di trasformare le erbe in derivati sempre più complessi ed evoluti. La ricerca di “farmaci eccellenti” ha costituto comunque una continua preoccupazione che ha portato nel corso dei secoli ad affiancare all’uso delle erbe molti altri preparati di origine minerale ed animale, non esclusi gli escrementi.

I preparati spagirici sono un classico esempio di questo variegato mondo terapeutico. Lo sviluppo dell’alchimia, con la creazione di laboratori opportunamente attrezzati, portò a riprendere e a migliorare buona parte delle tecniche estrattive, anche se le finalità di questa scienza rimasero spesso molto differenti, come nel caso della esasperata ricerca della pietra filosofale.

 

Sitemap

 

 
Copyright © 2016 Aboca Museum
Palazzo Bourbon del Monte | Via Niccolò Aggiunti 75 | 52037 Sansepolcro (AR) Italia | Telefono +39 0575 733589 | Fax +39 0575 744724

ABOCA SPA SOCIETÀ AGRICOLA
Fr. Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR) | P.I. 01704430519 | Registro imprese di Arezzo: 01704430519 | Capitale sociale: € 16.921.084 i.v.

Aboca Museum ^