facebook youtube trip advisor
 
 
 
 
 
 

Le bilance

Bilance Stanza

Le bilance erano strumenti indispensabili nella preparazione delle ricette a base di erbe medicinali perchè l’arte dello speziale era un’arte di precisione. L’efficacia dei rimedi infatti era strettamente legata all’armonia delle quantità di ingredienti e delle dosi somministrate ai pazienti.

 

La bilancia più antica finora rinvenuta è databile al 3000 a.C. e la struttura di base di questo strumento di pesatura, con piatti e giogo sostenuti da corde, rimane invariata fino al 33 a.C., quando i Romani ne introducono una completamente in metallo. Si tratta della bilancia a bracci uguali e ne esistono diversi tipi a seconda dell’uso che ne viene fatto: bilancia da mercato, pesabarre, per pietre preziose, per cereali, pesalettere, per laboratorio.

 

Fino al XIX sec. la bilancia è soprattutto del tipo sospeso, fisso o manuale. A quest’ultimo appartiene quella tascabile o in custodia, ideata per tutelarsi dal rischio della frode. Ma la rivoluzione della tecnica di costruzione avviene in seguito alla scoperta della chimica sperimentale e sistematica a metà del XVIII sec., quando nel laboratorio nasce l’esigenza di una bilancia ancora più precisa. Compare così la bilancia a colonna e quella detta in vetrina che proteggeva la misurazione dalla polvere e dagli spostamenti dovuti alle correnti d’aria. Nella vetrina del pianerottolo è possibile ammirare varie tipologie di bilance appartenenti alla collezione museale.

 
 
Gallery
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Bilancia
Pesi
Pesi
 
 

Sitemap

 

 
Copyright © 2016 Aboca Museum
Palazzo Bourbon del Monte | Via Niccolò Aggiunti 75 | 52037 Sansepolcro (AR) Italia | Telefono +39 0575 733589 | Fax +39 0575 744724

ABOCA SPA SOCIETÀ AGRICOLA
Fr. Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR) | P.I. 01704430519 | Registro imprese di Arezzo: 01704430519 | Capitale sociale: € 16.921.084 i.v.

Aboca Museum ^