facebook youtube trip advisor
 
 
 
 
 
 

La cannella nella farmacia

Una tipica spezia orientale è la Cannella, la cui origine è molto antica, stando a quel che dice Erodoto che indica l’Etiopia come luogo d’origine.
La notizia è confermata da Plinio, ma in realtà il Cinnamomo, (questo il nome con cui era chiamata la cannella), proviene dall’isola di Ceylon (oggi Sri-Lanka), occupata dai Portoghesi nel XVI secolo.

Furono proprio i Portoghesi a svelare all’Occidente l’origine di questa spezia indispensabile per la preparazione di antiche ricette medicinali.
Nell’isola di Ceylon, la cannella cresceva rigogliosa ed era usata per confezionare oli profumati da utilizzare durante le feste religiose.

Questa spezia fu oggetto di contesa da parte della Spagna e del Portogallo che lottarono per ottenerne il monopolio, fino a quando l’Inghilterra, conquistando l’isola di Ceylon, si impadronì anche del suo commercio.
Soltanto dopo la metà dell’Ottocento la Cannella iniziò ad essere coltivata anche in altre parti del mondo.

La parte che viene utilizzata è la corteccia del fusto, dalla quale si estrae un olio essenziale che ha diverse proprietà terapeutiche. Funziona come stimolante delle funzioni digestive e come disinfettante delle vie respiratorie. E’ utilizzata, insieme alla Genziana, nella preparazione del vino medicinale efficace contro le malattie da raffreddamento.

 

Sitemap

 

 
Copyright © 2016 Aboca Museum
Palazzo Bourbon del Monte | Via Niccolò Aggiunti 75 | 52037 Sansepolcro (AR) Italia | Telefono +39 0575 733589 | Fax +39 0575 744724

ABOCA SPA SOCIETÀ AGRICOLA
Fr. Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR) | P.I. 01704430519 | Registro imprese di Arezzo: 01704430519 | Capitale sociale: € 16.921.084 i.v.

Aboca Museum ^