facebook youtube trip advisor
 
 
 
 
 
 

La belladonna come erba medicinale

Il nome scientifico di questa specie è Atropa belladonna. Il primo ricorda Atropo, la più temuta delle Parche, quella che aveva il compito di tagliare il filo della vita.
Il riferimento alla spiccata velenosità è lampante. Il secondo, da cui il nome italiano, è dovuto al suo uso in cosmesi, da parte delle dame di corte del ‘700, che la impiegavano in alcuni prodotti di bellezza.

L’azione della Belladonna è rilassante e spasmolitica. I medici del passato la indicavano come Solanum somniferum.

In dosi molto limitate la Belladonna viene ancora usata come preanestetico e antidolorifico.
Un suo componente, l’atropina, è impiegato per dilatare la pupilla.

 

Sitemap

 

 
Copyright © 2016 Aboca Museum
Palazzo Bourbon del Monte | Via Niccolò Aggiunti 75 | 52037 Sansepolcro (AR) Italia | Telefono +39 0575 733589 | Fax +39 0575 744724

ABOCA SPA SOCIETÀ AGRICOLA
Fr. Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR) | P.I. 01704430519 | Registro imprese di Arezzo: 01704430519 | Capitale sociale: € 16.921.084 i.v.

Aboca Museum ^